InfoEas – Cooperare per Includere

Presentazione

“Cooperare per includere. L’impegno dell’Italia sulla disabilità e cooperazione allo sviluppo” è questo il titolo del progetto della Rete Italiana Disabilità e Sviluppo (RIDS) cofinanziato dal Ministero degli Affari Esteri (MAE).

L’iniziativa appartiene a quel genere di progetti che riguardano l’informazione e l’educazione allo sviluppo (Info/Eas) e vede Aifo come capofila di un consorzio con EducAid, Disable People’s International Italia (DPI) e la Federazione Italiana Superamento Handicap (FISH).

Coordinatrice del progetto è la Dott.ssa Valentina Pescetti.

“Cooperare per includere” è iniziato a metà dicembre scorso e si concluderà a fine anno.

Si svolgerà in parte in Italia (Imperia, Rimini, Firenze, Bologna, Roma, Napoli, Lamezia Terme, Ostuni) e all’estero in Palestina, Tunisia e Mozambico.

Attività

  1. Partecipazione della RIDS come rappresentante di associazioni impegnate nella difesa dei diritti delle persone disabili nei paesi nel sud del mondo al tavolo di lavoro del MAE sull’inclusione della disabilità nei progetti di cooperazione;
  2. Collaborazione all’analisi qualitativa della mappatura dei progetti di cooperazione e di educazione allo sviluppo finanziati dal MAE nel periodo 2009-2013, per capire quanti e quali di questi tengono in considerazione il tema della disabilità;
  3. Organizzazione di una conferenza internazionale a Roma con il coinvolgimento di esperti e di chi decide le politiche a livello locale, nazionale ed internazionale;
  4. Organizzazione di tre seminari di approfondimento presso le Università di Bologna, Firenze e Napoli.
  5. Organizzazione di 3 seminari on line rivolti al Terzo settore e al privato sui temi della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità (CRPD) e dell’impegno del governo italiano attraverso il Piano di Azione su disabilità e cooperazione;
  6. Produzione di un manuale in/formativo per la diffusione dell’approccio RIDS in tema di disabilità e cooperazione.
  7. Organizzazione di 3 seminari di in/formazione e diffusione delle Linee Guida del PdA e sulla progettazione inclusiva in Palestina, Mozambico, Tunisia per gli enti (tra cui anche l’Unità Tecnica locale del Mae), le agenzie e le Ong che realizzano progetti di cooperazione.
  8. Produzione di strumenti di in/formazione tra cui una mostra Itinerante e un video.
  9. Organizzazione della “Settimana della disabilità e cooperazione” in occasione della giornata del 3 dicembre.

Contatti

Coordinamento del progetto: cooperarexincludere@gmail.com
Allestimento mostra itinerante: mostra.cooperazione@gmail.com

Allegati

Eventi

Comunicati stampa

Per maggiori informazioni: http://www.aifo.it/comunicazione/news/articolo/al-via-il-progetto-cooperare-per-includere